Siamo a partiti a cazzo di cane ma io sono fiducioso, era doveroso fare una rivoluzione visto che la squadra era logora oltre che vecchia,fuori dai coglioni gli scontenti è nata una squadra giovane e intrigante guidata dall'ambizioso spagnolo che è davvero un pazzo fuorioso visto quello che ha combinato nei premilinari.


In un calcio italiano impoverito dalle partenze di Pastore,Etò e Sanchez possiamo rappresentare una bella sorpresa.


Speriamo che l'ambiente di merda sportivo romano (radio e giornalisti) non rompano troppo il cazzo se nel primo mese i risultati continueranno a non arrivare.